LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (16). Dall’opera “L’ars Amatoria” di Publio Ovidio Nasone (43 a.C. / 17 d.C.), brani scelti sull’Arte di sedurre e di far all’amore.

l'arte di amare ovidio 16_3
Share Button

Introduzione

L’Arte di amare è un poemetto didascalico-amoroso, composto di tre libri e scritto in distici elegiaci ed ha come tema dominante l’arte della seduzione e delle concquiste amorose...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (15). DAGLI “AMORES” DI OVIDIO ( 43 a.C. – 17 d.C. ), LE PIU’ BELLE ELEGIE, DEDICATE, ISPIRATE E CENTRATE SU CORINNA

Publio_Ovidio_Nasone
Share Button

Elegie per Corinna

Amores

Biografia di Publio Ovidio Nasone (Publius Ovidi Nasonis).

Publio Ovidio Nasone nacque a Sulmona nel 43 a.C. nel territorio dei Peligni, da una agiata e antica famiglia equestre...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (14). DALLE “ELEGIE” DI SESTO PROPERZIO (50 a.C. – 15 a.C.). LE ELEGIE PIU’ BELLE DEDICATE, ISPIRATE E CENTRATE SU CINZIA.

Properzio elegie
Share Button

ELEGIE DI PROPERZIO.

BIOGRAFIA DI PROPERZIO.
Sesto Properzio nacque ad Assisi intorno al 50 a.C., da famiglia agiata appartenente alla classe equestre...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (13). DA “I CANTI” di G. V. CATULLO (84 a.C. – 54 a.C.). I CARMI PIU’ BELLI DEDICATI, ISPIRATI E CENTRATI SU LESBIA.

lesbia3
Share Button

CARMI DI CATULLO.

Introduzione.

La poesia latina, dopo gli inizi storici con Ennio e con Lucilio, ricominciò, alla grande, con i poeti neoterici e con il bel canzoniere di Gaio Valerio Catullo che, per fortuna, ci è pervenuto per inter...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (12). DAL “CORPUS TIBULLIANUM” LE ELEGIE D’AMORE DI SULPICIA,(I SEC. a.C.) NIPOTE DI M.V. MESSALLA CORVINO (64 a.C. – 8 d.C.).

FOTO TIBULLO ELEGIE 12
Share Button

ELEGIE DI SULPICIA

Introduzione

Il “CORPUS TIBULLIANUM” è composto da 4 libri, poi riuniti in 3 libri dagli amanuensi che trascrissero l’intero Corpus poetico elegiaco di Tibullo...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (11). “ELEGIE DELLA VECCHIAIA”, di MASSIMIANO, ILLUSTRE POETA SCONOSCIUTO DEL VI SEC. d.C.

Libro elegie della vecchiaia2
Share Button

Il componimento poetico “Elegie della vecchiaia” è stato scritto, in latino, quasi sicuramente, tra il 545 e 555 d.C. dal poeta elegiaco “Massimiano” come lui stesso si auto nomina nella IV elegia dell’opera poetica...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (10). LA POESIA DI A.M. SEVERINO BOEZIO, L’ULTIMO GRANDE FILOSOFO DEL VI SEC. d.C.

severino boezio2
Share Button

La “Consolatio Philosophiae” è stata l’ultima grande opera filosofica della cultura latina, scritta in latino, da Severino Boezio (n. 475-480 d.C., m. 524 d.C.).
In questa opera poetica-filosofica Boezio espone ed esprime tutto il suo pensiero filosofico e riesce a sintetizzare le t...

Leggi tutto

LE MIE ULTIME FOTO, MOLTO IMPORTANTI, RITROVATE PER CASO E PUBBLICATE CON PIACERE.

2004
Share Button

20160426103858_005

2004

20160426103858_004

2004

20160426103858_003

2004

20160426103858_002

2008

20160426103858_001

2008

Modica 07/ 05/ 2016                                                                 Prof. Biagio Carrubba

Share Button
Leggi tutto

Cos’è la poesia.

Poesia2
Share Button

Ma continuano a vivere i tuoi versi: su di essi Ade,
il ladrone spietato, non potrà allungare la mano.
(da Ad Eraclito–Poesia di Callimaco – vv. 5 e 6.
Traduzione di Giuseppe Zanetto).
I
La poesia è, innanzitutto, una effezione artistica-creativa della mente umana. La poesia è anche una produzione critica-riflessiva basata sulla distinzione di parole e langue...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA ( 9 ). POESIE LATINE SULLE ROSE, FIORE SIMBOLO DI VENERE, DEA DELLA BELLEZZA E DELL’AMORE.

Foto rose
Share Button

Introduzione.

L’Anthologia latina (VI sec. d.C. ), per fortuna, ha raccolto e conservato una buona quantità di poesie sulle rose, fiore simbolo di Venere, dea della bellezza e dell’amore. La raccolta delle poesie inizia con una poesia di Floro, poeta del II sec. d.C...

Leggi tutto