Cos’è la poesia.

Poesia2
Share Button

Ma continuano a vivere i tuoi versi: su di essi Ade,

il ladrone spietato, non potrà allungare la mano.

(da Ad Eraclito–Poesia di Callimaco – vv. 5 e 6.

Traduzione di Giuseppe Zanetto).

I

La poesia è, innanzitutto, una effezione artistica-creativa della mente umana. La poesia è anche una produzione critica-riflessiva basata sulla distinzione di parole e langue. La parole è l’aspetto individuale e creativo del linguaggio e dipende dalle variazioni attuate da c...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA ( 9 ). POESIE LATINE SULLE ROSE, FIORE SIMBOLO DI VENERE, DEA DELLA BELLEZZA E DELL’AMORE.

Foto rose
Share Button

Introduzione.

L’Anthologia latina (VI sec. d.C. ), per fortuna, ha raccolto e conservato una buona quantità di poesie sulle rose, fiore simbolo di Venere, dea della bellezza e dell’amore. La raccolta delle poesie inizia con una poesia di Floro, poeta del II sec. d.C...

Leggi tutto

I MIRAGGI DELLA VITA. Canto e controcanto. ANTIFONALE

tunnel spaziale2
Share Button

Canto
Scoprire una nuova realtà astronomica,
come è successo l’altro ieri alla NASA
con l’incredibile scoperta del tunnel spaziale,
è una vera gioia dell’anima.

controcanto

                                                                                 Questa si che è una vera ed incredibile felicità.

Contemplare le meraviglie dell’Universo
sorretti da...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (8). IL TE DEUM. INNO LITURGICO INIZIO DEL V SECOLO d.C.

Te Deum
Share Button

Questo inno, in onore della Santa Trinità, è una delle più importanti testimonianze della chiesa delle origini. Si riteneva che fosse composto da Sant’Ambrogio e da Sant’Agostino, ma oggi si ritiene che è opera di Niceta di Remesiana, vescovo in Dacia all’inizio del V secolo d.C....

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (7). PRUDENZIO. POETA LATINO CRISTIANO DEL IV – V SECOLO d.C..

Le corone Prudenzio_foto
Share Button

Biografia di Aurelio Prudenzio Clemente.

Aurelio Prudenzio nacque nel 348 d.C. a Calahaorra, nella Spagna Tarragonese. Studiò retorica e diritto e poi professò la carriera di avvocato. Fece carriera nell’amministrazione dell’Imperatore Teodosio I e fu governatore di due province.
Intorno al 400 d.C...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (6) SANT’AMBROGIO. UNO DEI PADRI DELLA CHIESA CATTOLICA DI ROMA.

ambrosius (7).jpg
Share Button

Gli anni del 300 (IV secolo) sono stati, sicuramente, gli anni cruciali e decisivi della vittoria del cristianesimo sul paganesimo. Anche la letteratura latina-cristiana ebbe il sopravvento sulla letteratura latino-pagana. Dopo l’Editto di Costantino del 313 d.C...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (5) Decimo Magno Ausonio. Fortunato poeta di corte, casto e fedele.

Ausonius
Share Button

Biografia di Decimo Magno Ausonio

D.M. Ausonio nacque a Burdigala (attuale Bordeaux) intorno al 310 d.C., studiò a Tolosa da suo zio E.M. Arborio. Nel 328 Ausonio ritornò a Bordeaux. Nel 334 d.C. cominciò ad insegnare grammatica e si sposò con una nobile fanciulla di nome Attusia Lucana Sabina...

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (4) Tiberiano. Due splendidi carmi.

foto_pesia latina 4
Share Button

Tiberiano visse, quasi sicuramente, tra gli anni del 200 e gli anni del 300 (III e IV sec. d.C.). Veramente su chi potrebbe essere Tiberiano si hanno delle incertezze. Il primo si chiama Annio Tiberiano, prefetto del pretorio in Gallia negli anni 336 – 337 d.C.. Vi è anche un secondo Giunio Tiberiano, prefetto di Roma nel 303-304 d.C....

Leggi tutto

LA BELLEZZA DELLA POESIA LATINA (3) LA VEGLIA DI VENERE (PERVIGILIUM VENERIS)

La veglia di Venere_foto
Share Button

Il Pervigilium Veneris (La veglia di Venere) è un carme latino di 93 versi settenari trocaici e fa parte della raccolta poetica dell’Anthologia latina del VI sec. d.C.. Il componimento poetico è di autore ignoto e la sua datazione oscilla tra il II sec. d.C. e il IV sec. d.C.; ma alcuni studiosi hanno dato altre datazioni più basse (VI sec. d.C.)...

Leggi tutto

IL CASO LUCA VARANI

Foto Luca Varani
Share Button

IL CASO DI LUCA VARANI

Il caso di Luca Varani è veramente sconcertante e assurdo. Sembra un caso surreale, mentre invece è accaduto veramente. Si potrebbe dire che è un caso anomalo e efferato come ne succedono tanti altri gravi e inspiegabili. Ma, mi pare che questo caso sia soltanto la punta dell’iceberg perché penso che ve ne siano tanti altri casi simili a questo ancora non conosciuti.
Io, Biagio Carrubba, penso che l’assurdità e l’efferatezza di questo ...

Leggi tutto